La libreria Orsa Minore di San Severo riparte con le presentazioni di libri. Solo on-line ovviamente, in diretta facebook. Si sente molto la mancanza di quelle dal vivo e non si vede l’ora di riprenderle ma proprio non si può, non ancora. Intanto si utilizzano al meglio le opportunità della comunicazione a distanza che, se molto toglie, offre comunque anche inconsuete vicinanze.

Venerdì 15 maggio i lettori potranno seguire da Bergamo, Franco Nembrini, l’insegnante, saggista e collaboratore di Tv2000 che porta Dante in tutto il mondo e che presenterà per Orsa Minore la sua magnifica versione commentata del Purgatorio, in uscita da Mondadori con prefazione di Alessandro D’Avenia e illustrazioni di Gabriele Dell’Otto, disegnatore di fama internazionale, collaboratore fisso di Marvel e DC, autore di tavole e copertine con tutti i più noti supereroi, da Batman a Spiderman. La prof. Milena Pistillo curerà l’intervista con questo straordinario studioso capace di far scoprire la Commedia al lettore comune senza togliere nulla della sua complessità.

Il venerdì successivo, 22 maggio, triangolazione San Severo, Vercelli, Macerata, per la presentazione di Portami il diario, in uscita da Rizzoli. L’autrice, Valentina Petri, è l’insegnante che col suo blog sulla scuola da più di cinquantamila followers ha convinto nientemeno che il FAI a citare un suo post sull’Infinito di Leopardi in occasione dell’inaugurazione a Recanati dell’Orto delle monache sul celeberrimo colle, avvenuta alla presenza del Presidente Mattarella. La passione, l’ironia, l’umanità con cui la Petri guarda alle sue classi e racconta i suoi studenti di un Istituto professionale piemontese ci riportano tra i banchi e ci ricordano che i ragazzi, se tendi loro la mano, sanno stupirti come nessun altro. La partecipazione straordinaria da Macerata di Lucia Tancredi costituirà un’ottima occasione per parlare, oltre che del libro, anche della scuola ai tempi della didattica a distanza.

L’ultimo venerdì di maggio, il 29, ci sarà l’incontro con Marta Barone, scrittrice torinese poco più che trentenne, autrice di Città sommersa, il romanzo Bompiani presentato al Premio Strega da Enrico Deaglio e ora nella rosa dei dodici finalisti. La storia vera di una figlia che si avventura alla ricerca della personalità del padre per ricostruire l’identità di quel giovane studente, poi medico, poi operaio sempre pronto a gettarsi nelle lotte al servizio degli ultimi, che fu processato e assolto per partecipazione a banda armata e che di quell’epoca non volle mai parlare. E’ un libro che “indaga sugli oscuri, violenti, ma anche felici Anni Settanta, di cui il padre è stato protagonista, testimone e vittima” ed è anche una vicenda che ha risvolti a noi molto vicini, visto che Leonardo Barone, padre della scrittrice, è originario di Monte Sant’Angelo. A dialogare con l’autrice sarà Gabriella de Fazio.

Il 5 giugno sarà la volta di Caffè Voltaire, appena uscito da Mondadori, di Laura Campiglio, giornalista e scrittrice milanese al suo terzo romanzo. Si tratta di una commedia brillante che racconta la vita precaria dei trentenni e in particolare la storia di una giovane giornalista che si trova a scrivere, durante una campagna elettorale, su due giornali di orientamento opposto: I probi Viri, il quotidiano più a destra del paese, e La locomotiva, ossia la stampa di sinistra per antonomasia.  E dire che aveva un nonno partigiano… A intervistarla Benedicta Pretorino.

Sempre in giugno poi, tornerà un grande amico di San Severo e di Orsa Minore, Luca Bianchini con Baci da Polignano, il suo ultimo romanzo, in uscita come sempre da Mondadori, che darà seguito alla storia d’amore di Ninella e Mimì, protagonisti del suo best seller Io che amo solo te.

Gli autori, gli intervistatori e i librai si parleranno ognuno dalla propria postazione. I lettori potranno seguire la diretta collegandosi, alle 18,30 dei giorni indicati, alla pagina facebook della libreria.